Neurowave


Neurowave è l’innovativo sistema integrato per la somministrazione di stimolazioni multisensoriali e per la contestuale acquisizione e analisi dei parametri biofisiologici dei pazienti in stato vegetativo e di minima coscienza. Neurowave è una innovativa piattaforma tecnologica “aperta” ed estremamente flessibile mirata ad applicazioni di ricerca clinica nell’ambito dei Gravi Disordini della Coscienza (Stati vegetativi e di Minima Coscienza), durante tutte le fasi del percorso del paziente. Neurowave comprende un avanzato sistema di stimolazione multisensoriale ed un sistema di simultanea e sincronizzata acquisizione di segnali biofisiologici, accompagnato da un sistema completo di valutazione delle eventuali correlazioni tra stimolazione sensoriale e cambiamenti dello status del paziente misurabile attraverso l’analisi quantitativa dei parametri fisiologici e neurofisiologici.

Neurowave è dotato di eccellenti caratteristiche costruttive ed ergonomiche, riunendo e comprendendo tutte le funzionalità del sistema in un unico chassis che si colloca al letto del paziente mantenendo minimi gli ingombri anche in ambienti sensibili quali le terapie intensive. Il sistema può essere facilmente spostato da un letto ad un altro, potendo in tal modo beneficiare delle numerose funzionalità per più pazienti.

Le stimolazioni erogabili con il sistema sono molteplici ed includono in particolar modo quelle emotigene con la possibilitá di caricare sul sistema in modo rapido e semplice eventuali foto, video, audio afferenti la vita del paziente. Tra le stimolazioni possibili, vi sono

  • Immagini statiche
  • Audio sonori
  • Stimoli Flash
  • Filmati video
  • Compatibilità Stimolazione transcranica tDCS
  • Stimoli complessi cinestesici
  • Compatibilità con stimolatori tattili/olfattivi

Le registrazoni acquisibili con il sistema sono molteplici ed includono

  • EEG sino a 64 canali
  • ECG sino a 12 canali bipolari
  • EMG di superficie fino a 12 canali
  • EOG sino a 4 canali bipolari
  • Atti Respiratori e Pulsiossimetria
  • Registrazione video paziente

Le analisi e i protocolli implementabili dal sistema sono molteplici ed includono

  • Potenziali evocati VEP da flash e da pattern
  • Potenziali evento correlati (P300, MMN, N400, P600…), con possibilità di review delle singole epoche
  • Reattività spettrale EEG a stimolazioni strutturate e non-strutturate
  • Reattività EEG stimolo Luminosa Intermittente (SLI)
  • EEG data clustering, per verificare la presenza o meno di più stadi EEG nella registrazione e le loro caratteristiche
  • Ampie funzionalità di pulizia del segnale EEG da artefatti (Independent Component Analysis, regressione da EOG)
  • Reattività di Heart Rate Variability a fronte di stimolazioni emotigene

Neurowave consente di predisporre liberamente protocolli standard e specifici, pianificando e programmando con estrema semplicità e flessibilità la timeline temporale di somministrazione degli stimoli e le relative acquisizioni ed analisi. Il sistema include un completo sistema di wizard per la programmazione di protocolli di stimolazione sensoriale strutturata e non strutturata, per la realizzazione di sessioni programmate di acquisizione e stimolazione e per la creazione in tempo reale di stimoli paziente-specifici.

Neurowave è provvisto di un avanzato sistema di reportistica smart touch per ottenere ogni informazione relativa al trattamento e allo studio clinico strumentale dello specifico paziente. L’avanzato sistema di reportistica consente ai clinici di ottenere, anche remotamente, informazioni rilevanti selezionate in presenza di tracciati di lunga durata. La facile ed intuitiva reportistica si rivela un eccellente strumento per mantenere aggiornati i famigliari dei pazienti.

Neurowave si propone come innovativo strumento clinico e di ricerca integrato per

  • Il monitoraggio biofisiologico del paziente acuto con individuazione di eventuali canali di comunicazione
  • Investigazioni cliniche su paziente acuto in reparti di rianimazione tramite i Potenziali Evocati Visivi da Flash e da Pattern e mirate alla verifica e quantificazione delle risposte a Potenziali Evocati cognitivi (PEC) quali la MMN, P300, N400
  • Investigazioni cliniche su paziente post-acuto in stato vegetativo e stato di minima coscienza a livello di EEG quantitativa (quantificazione della reattività spettrale EEG a stimolazioni emozionali e cognitive), ed a livello di Potenziali Evocati Cognitivi a stimolazioni sensoriali strutturate non (ancora) convenzionali, quali ad esempio investigazioni con stimoli audio/video dotati di contenuto emozionale
  • Programmare ed implementare, anche in assenza di acquisizioni, sessioni di durata arbitraria e articolate di stimolazione sensoriali del paziente. Ciò consente la creazione di modelli e protocolli basati su paradigmi (noti od innovativi) per la stimolazione riabilitativa multisensoriale e la valutazione delle eventuali sinergie tra diverse modalità di stimolazione

Neurowave è nativamente dotato di funzionalità di rete avanzate, che permettono la gestione dello strumento da diverse localizzazioni all’interno della rete dipartimentale, e l’utilizzo, anche in strutture geograficamente distanti tra loro, di diverse unità in rete costantemente aggiornate in termini di condivisione di protocolli e di database paziente. È quindi possibile creare un percorso del paziente “intensivo – riabilitazione – domiciliarizzazione/RSA” mantenendo sincronizzate tutte le informazioni, i protocolli e le analisi relative al paziente.

Neurowave è dotato di sistema di videoconferenza integrata con telecamera infrarossi a brandeggio e zoom, permettendo eventualmente anche ai famigliari di collegarsi con il paziente da remoto per un contatto avulso da problematiche di tipo logistico, di promiscuità e di setticità ambientale.