La disabilità derivante dall’ictus ha un forte impatto sugli aspetti economici e sociali dei paesi occidentali, poiché i sopravvissuti agli ictus comunemente sperimentano vari gradi di riduzione dell’autonomia nelle attività della vita quotidiana. I recenti sviluppi in neuroscienza, neurofisiologia e scienze computazionali hanno portato a teorie innovative sui meccanismi cerebrali del sistema motorio. Successivamente, nel campo della riabilitazione sono nate inizialmente strategie terapeutiche innovative e scientificamente fondate. Sono riportati risultati promettenti dall’applicazione di una tecnica basata sulla realtà virtuale per la riabilitazione del braccio.

I trattamenti di realtà virtuale in questo studio sono stati realizzati con il nostro sistema VRRS.