Giovanni Toti, Presidente della Regione Liguria, inaugura le tecnologie Khymeia

“La teleriabilitazione è il futuro”.

In questo modo il Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti ha voluto inaugurare le tecnologie Khymeia per la teleriabilitazione presso la ASL4 Liguria, nell’ambito del progetto “Portofino Punto Salute”, che intende rappresentare la prima fase di un progetto di sperimentazione di un possibile modello di sistema digitalizzato e integrato tra Ospedali, territorio, domicilio e ambiente, applicabile in maniera diffusa ai servizi sociosanitari dell’ASL4 Ligure.

Il Prototipo infatti riassume, su piccola scala, quelli che potranno essere alcuni dei servizi - fruibili in modo integrato ed anche a distanza - per la prevenzione, la diagnosi e la cura nel prossimo futuro.

“La telemedicina è la medicina del futuro afferma il presidente della Regione Liguria e assessore alla Sanità Giovanni Toti -. Parte dalla Asl 4 del Tigullio un progetto innovativo, che tramite tecnologia e connessione 10 Giga, permette di fare prevenzione, diagnosi e curare i pazienti anche a distanza, avvicinando allo stesso tempo la sanità ai liguri. Un modello che vogliamo estendere a tutta la Liguria, ancora una volta apripista in Italia in un altro servizio per migliorare la vita dei cittadini”.

Khymeia è orgogliosa di essere accanto alle strutture, sia pubbliche che private, che intendono allinearsi con i migliori standard tecnologici per la riabilitazione e teleriabilitazione.

Per approfondire, clicca su questo link: https://www.genova3000.it/notizie/18568-sanita-al-via-sperimentazione-progetto-portofino-punto-salute.html

 


Sky intervista Federico Piron, presidente di Khymeia Group

Sky intervista Federico Piron, Presidente di Khymeia Group.
Il canale Business24 di Sky, nel quadro del programma dedicato alle eccellenze Italiane nel mondo, ha realizzato questo approfondimento su Khymeia Group, quale leader Internazionale della Teleriabilitazione e in generale punto di riferimento per le tecnologie riabilitative.


Il Presidente della Regione Lazio inaugura le tecnologie Khymeia all'ASL Roma 1

"La Teleriabilitazione è un salto nel futuro".

In questo modo oggi il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, ha inaugurato con entusiasmo e ammirazione le tecnologie Khymeia per la teleriabilitazione presso il nuovo Centro Prelievi Valle Aurelia ASL Roma 1.

Le tecnologie Khymeia per la riabilitazione e teleriabilitazione hanno come obiettivo il supporto al paziente per aiutarlo ad affrontare il processo riabilitativo nel modo più efficace possibile anche a casa.

ANSA: https://www.ansa.it/lazio/videogallery/2021/04/21/roma-al-via-un-servizio-di-telemedicina-per-la-riabilitazione_c7350d85-a434-4523-b439-abee1ea47abd.html

 


Siamo orgogliosi di essere partner e sponsor della Fondazione Italiana Sclerosi Multipla per il ciclo di webinar "Medicina Digitale e Teleriabilitazione durante e oltre l'emergenza sanitaria - focus su patologie neurologiche" che si terranno il 10, il 24 aprile ed l'8 maggio, e saranno destinati a medici (fisiatri, foniatri, neurologi), fisioterapisti, infermieri, logopedisti, terapisti occupazionali, psicologi, psicoterapeuti, dietisti.

https://www.fadfism.it/home/catalogo-corsi/medicina-digitale-e-teleriabilitazione-durante-ed-oltre-l%E2%80%99emergenza-sanitaria-focus-su-patologie-neurologiche.html


BuildingHope, il progetto AVSI e USAID per la teleriabilitazione post-COVID

Il progetto BuildingHope della Fondazione AVSI con il sostegno dell'Agenzia Governativa Statunitense USAID ha scelto l'Ospedale Luigi Sacco per il progetto di teleriabilitazione domiciliare per i pazienti post COVID19.

Le tecnologie individuate BuildingHope per l’esecuzione di questo importantissimo progetto sono quelle di Khymeia, il VRRS Telecockpit - workstation in clinica per gestire il rapporto con il paziente - ed il VRRS HomeKit - sistema domiciliare per la riabilitazione del paziente a casa.

Khymeia è orgogliosa di rappresentare l’innovazione italiana nel mondo.

Ringraziamo il personale dell'Ospedale Luigi Sacco, ed in particolare il prof. Arnaldo Andreoli e il dott. Fabrizio Gervasoni, per la dedizione e la determinazione nell'affrontare in prima linea la difficile sfida pandemica.


Con il VRRS, il team del San Raffaele premiato per il Dolore Cronico

"EU Civic Prize on Chronic Pain - Collecting good practices": Riconoscimento europeo per il progetto coodinato dalla  neurobiologa e ricercatrice Elise Houdayer realizzao dall'Unità di riabilitazione specialistica - disturbi neurologici, cognitivi e motori guidata dal neurologo Sandro Iannaccone

Articolo tratto dal periodico "Mondosalute - Lombardia" di Luglio 2017


Al San Raffaele lo European Civic Prize on Chronic Pain per l’innovazione nel trattamento del dolore cronico con il VRRS

Occuparsi delle persone con dolore cronico a 360°, valutandole in équipe e definendo un piano riabilitativo che comprenda il supporto psicologico e l’utilizzo della realtà virtuale con il sistema Khymeia VRRS: è il progetto messo a punto dallo staff dell’Unità di Riabilitazione specialistica – Disturbi neurologici, cognitivi e motori dell’IRCCS Ospedale San Raffaele, guidata dal neurologo Sandro Iannaccone. Il progetto ha ricevuto il prestigioso premio European civic prize on chronic pain, indetto da Active citizenship network, l’associazione che riunisce le organizzazioni di tutta Europa volte a incoraggiare la partecipazione attiva dei cittadini alle decisioni sociali.

Il progetto è stato finanziato dalla società scientifica ARSOP (Associazione Riabilitatori Specialisti Ospedalità Privata).

 

Per maggiori informazioni:

Link alla pagina web del San Raffaele

Facebook

Twitter

 


Valencia premia il VRRS

January 2017 - L’Università Spagnola di Valencia attribuisce il primo premio alla tesi del Dr. Carlos Luque Moreno svolta con il sistema Khymeia VRRS presso l’IRCCS San Camillo di Venezia


Riabilitazione di eccellenza al Don Gnocchi con il VRRS

Articolo tratto dal quotidiano "Avvenire" del 20 Novembre 2016.


Intervista con il Dott. Piron

DailyCases, rivista online, pubblica un'intervista con il Dott. Piron su Khymeia e i macchinari biomedicali.

Link all'intervista